03 dic 2014

Arcade Workshop, Day 3 of 7 – Chi non lavora non fa l’amore!

image
Infilata una tuta di battaglia, scesi in cantina e via a lavorare.
La prima operazione è stata quella di prendere le misure. Essendo un mini cabinato dall’aspetto compatto l’intera struttura è stata progettata basandoci sul monitor. Ricordiamo che per le misure e il design generale ci siamo basati sulla guida del buon Mr Mime (blog: http://ilmiomame.blogspot.it/).
 
Il cabinato dovrà essenzialmente essere costituito da 8 parti e questo ha inevitabilmente coinvolto 8 tagli:
 
  • Le due basi laterali (con il legno da 1)
  • La base inferiore (con il legno da 1)
  • Una superiore (con il legno da 0.5)
  • Lo sportellino posteriore (con il legno da 0.5)
  • Corniche del monitor (con il legno da 1)
  • La mascherina frontale superiore (con il legno da 1)
  • La mascherina frontale inferiore (con il legno da 1)
  • Due pezzi di sostegno interno del monitor (con il legno da 1)
image
Usando il seghetto alternativo siamo riusciti a tagliare facilmente il legno. Una volta fatte le parti abbiamo lavorato i bordi con la levigatrice in maniera tale da rendere i pezzi meno grezzi e più gradevoli visivamente. Soprattutto per quello che concerne i bordi, i quali rimarranno scoperti e non verrà applicata a essi nessuna carta adesiva. Saranno invece colorati verniciati di giallo.
image image
Indispensabile in questo caso è stata una prova provvisoria di ogni singola lavorazione. Essendo il mini cabinato costruito sul monitor abbiamo dovuto essere precisi e cauti.
Nonostante questo siamo riusciti a fare il tutto creando zero scarto (un applauso a noi).
image
Ricavati i pezzi abbiamo steso su di essi, ove possibile, la carta adesiva. Come annunciato nella prima parte si è optato per creare un cabinato a due colori, da un lato rosso e dall’altro nero; molto anni 80.
Una volta applicata abbiamo messo i pezzi a stesi con un peso sopra per stirarla e incollarla meglio. Rimarranno così per l’intera notte.
image
Per il momento il lavoro più grosso è stato realizzato, il tutto ha richiesto ben 5 ore. Domani ci dedicheremo al montaggio della struttura, e sarà proprio qui a prendere vita la nostra arcade machine.
Vi lasciamo con la canzone del giorno, la bellissima Pipeline dei Depeche Mode, che gran pezzo.
Noi ci vediamo domani, continuate a seguirci! :D
Leggi tutte le puntate di Arcade Workshop
Pubblicità:

0 commenti:

Posta un commento