04 dic 2014

Arcade Workshop, Day 4 of 7 - Construction time again!

image
Oggi è la giornata dedicata al montaggio della struttura del mini cabinato, la canzone ieri dei Depeche Mode aveva annunciato alla perfezione il post di oggi, tanto che ci siamo ispirati al loro album per il titolo (piccola nota, ma sappiamo che oltre videogiocatori siete anche appassionati di buona musica!).
Prese viti, staffe e cerniere abbiamo iniziato ad assemblare il tutto. Come già annunciato in precedenza la parte posteriore del cabinato sarà un’unica porta che potrà essere facilmente aperta per la manutenzione dell’hardware.
Lo strumento per realizzare questa operazione è un avvitatore automatico che permette di forare il legno e avvitare le viti.
image    image
Oggi il tempo a nostra disposizione non era tantissimo ma siamo comunque riusciti a montare con successo la struttura. Tuttavia abbiamo già iniziato a fare qualche prova provvisoria con la cornicetta superiore. Abbiamo così tagliato il plexiglass che ci serviva e abbiamo messo il nostro logo sulla parte superiore. Il risultato non è male e rende il tutto più personalizzato.
Ma abbiamo deciso (almeno momentaneamente) di non inserire il neon. La scelta è stata adottata più per comodità che per altro. Al di là del prezzo aggiuntivo, la luce richiedeva altra corrente ed era sicuramente un abbellimento non essenziale.
image
Il poco tempo rimasto l’abbiamo usato anche per fare qualche prova per testare la comodità e la visibilità della posizione del monitor. Non male, anche se il monitor appare davvero enorme rispetto a quelli di un vero cabinato da sala giochi (a dirla tutto la cosa non ci dispiace più di tanto, giocare così a titoli tipo The King of Fighters o Street Fighter 2 è uno spettacolo!).
Inoltre abbiamo anche iniziato a dare la prima passata di colore ai bordi, ma questa necessiterà sicuramente almeno di un’altra mano (forse anche due).
image image
Perfetto, nonostante il tempo davvero limitato, anche oggi siamo riusciti a mantenere l’appuntamento. Non ci resta che lasciarvi alla canzone del giorno: Stairway to Heaven degli indimenticabili Led Zeppelin. Siamo a metà strada, stiamo arrivando pian piano all’obbiettivo.
Non perdete la puntata di domani, dove mostreremo tutto il cablaggio e le primissime prove con i giochi! :D
Pubblicità:

0 commenti:

Posta un commento