04 mag 2013

FX Interactive - La via di mezzo nel videogame business

Logo di FX Interactive
Non è un segreto che l’industria dei videogiochi sia da molti anni una vera e propria miniera d’oro per chi oltre a vedere nel mondo dei pixel e dei poligoni un sano divertimento fiuta la possibilità di farci grossi guadagni. Anche in quest'ultimo decennio dove abbiamo assistito ad una crisi economica senza precedenti il mondo videoludico in una maniera o nell’altra (anche se non privo di rinunce basta pensare anche solo agli accordi e alleanze tra le grandi software house tipo Square-Enix o Bandai-Namco) è riuscito a spuntarla. E’ quindi innegabile che il mercato sia legato alla sopravvivenza dei nostri joypad ma questo non vuol dire sempre che si opta per la qualità. Se è vero che il mercato da una parte mantiene vivo il nostro passatempo preferito è anche vero che dall’altra parte si subisce una saturazione di titoli mediocri senza infamia e senza lode rilasciati solo per racimolare qualche dollaro in più. Spesso a rendere la pillola ancora più amara è il fatto che questi rinunciabili prodotti sono spesso distribuiti e sviluppati da veri e propri colossi dell’industria. Tuttavia mentre da una parte i venti sembrano tirare verso una mediocrità generale, l’arcobaleno sembra giovare le piccole oasi incontaminate. E’ il caso della FX Interactive e della sua coraggiosa, ma fruttuosa, politica commerciale.
Imperivm è sicuramente uno dei giochi più famosi del catalogo FX InteractiveCofanetto contenente i migliori giochi FX Interactive
FX Interactive fondata nel 1999 dallo spagnolo Dario Palillo a Madrid e successivamente ramificata anche in Italia con sede a Milano è una delle società odierne riguardanti il mondo dei videogame sicuramente più coraggiose e sperimentali a livello di marketing e business di tutta l’area europea. L’azienda italo-spagnola lavora sul settore a 360° sviluppando, producendo, distribuendo e pubblicando i giochi del proprio catalogo (pricipalmente dedicato al PC). Tuttavia i progetti più famosi sono quelli pubblicati dove la compagnia non si limita a ristamparli in versione italiana o spagnola ma prende l’impegno di tradurli, patcharli e lavora sul confezionamento di cover, libretti e mappe o guide strategiche supplementari. Dalla sua fondazione ad oggi la società ha gestito licenze internazionali garantendo un ottimo successo sul territorio del Sud Europa a team di sviluppatori di visibilità minore. Tra gli studi rappresentati i più famosi sono Ascaron Entertainment (autori dei due capolavori Sacred e Patrician), Haemimont Games (dei quali abbiamo ammirato la poderosa saga di Imperivm), Pendulo Studios (con le irresistibili avventure grafiche Monster Hollywood e Runaway) e Randon Labs (conosciuti con il bellissimo gdr Drakensang).
Hollywood Monster è una delle ottime avventure punta e clicca disponibili nel mercato.Screenshot del divertentissimo Tropico
Oltre a far conoscere al mondo team di sviluppatori esordienti o di una determinata nicchia la FX Interactive lavora costantemente nell’intendo di riproporre vecchie glorie di livello pregevole in versione oro (ovvero garatendo eventuali espansioni, patch e doppiaggi completamente in italiano). Ad esempio tra i titoli compaiono il western FPS Call of Juarez, il bellissimo gioco tattico ispirato a Robin Hood o il frenetico Hack’n’Slash fantasy Silverfall. Un lavoro ammirevole soprattutto per chi non disdegna riscoprire giochi datati ma di estrema qualità; un approccio che potremmo azzardare sia un timido tentativo di avvicinare anche i giocatori casuali al retro gaming. Infatti anche se i giochi presentati dalla società sono tutti di una certa nicchia è anche vero che il loro obbiettivo è quello di far godere il proprio catalogo anche ai giocatori meno smaliziati. Per questo vengono in loro aiuto traduzioni, soluzioni e consigli aggiuntivi così da rendere il prodotto fruibile ad una grossa fetta di pubblico (benché il livelllo di sfida dei loro titoli sia solitamente molto elevato).
Nel catalogo FX Interactive non mancano i giochi sportivi come il nuovo FX Calcio.Screenshots dell'ottimo King's Bounty
Tutta l’offerta descritta sopra va evidenziato viene venduta ad un prezzo competitivo mai superiore ai 19.95 euro per gioco, particolarità che ha reso famosa e apprezzata la FX Interactive in tutta l’area italiana. Infatti quasi tutti i videogiocatori del bel paese hanno almeno una copia di un gioco del loro catalogo sul proprio scaffale. Un successo meritato e non scontato, sicuramente frutto di una politica rischiosa; ma come sappiamo “la fortuna aiuta gli audaci”, e c’è solamente da gioire nel vedere che anche in un business feroce come quello dei videogame attuale ci sia la possibilità di vedere realtà alternative pronte a sviluppare o distribuire più per passione che per vendite stellari. Una scelta di stile, stile premiato non solo moralmente ma anche a livello di introiti. Forse i ragazzi della FX Interactive hanno trovato il giusto compromesso tra qualità e business? Al tempo le dovute risposte, nel mentre godiamoci il loro catalogo!
Il video trailer del bellissimo Caos a Deponia.
Link utili:
Canale ufficiale su Youtube (Contiene un gran numero di trailer)
Pagina Facebook (In italiano)
Lo store online (Italiano, spesso con promozioni di giochi gratis)

Pubblicità:

0 commenti:

Posta un commento